Home Politica Laura Boldrini e Asia Argento, insieme contro Salvini

Laura Boldrini e Asia Argento, insieme contro Salvini

CONDIVIDI

«Caro Roberto, non sei solo. Con te ci sono tanti uomini ma anche tante donne di buona volontà che non hanno paura!» queste la parole si solidarietà della ex presidente della Camera, Laura Boldrini verso Saviano dopo la notizia della querela presentata nei confronti dell scrittore dal Ministro. Motivo dell’iniziativa legale: essere stato più volte definito dall’autore di Gomorra colluso con il potere criminale, al punto da essere soprannominato “Ministro della Malavita“. Inchieste o sentenze idonee a giustificare l’uso ripetuto di questo appellativo? Nessuna, al momento. Ma Roberto Saviano ha continuato a rivolgersi così al Ministro. Una provocazione dopo l’altra fino al post, pesantissimo con cui Saviano ha provocato il Ministro attribuendogli compiacimento per le morti i mare.

La ex Presidente della Camera, approva le espressioni ed i modi di Saviano contro un Ministro e, alla notizia della querela, pubblica un tweet di sostegno. Il Ministro replica on ironia «Che coppia!» da qualcuno intesa come “provocazione”. Tra questi sia Asia Argento che risponde a Salvini con l’hastag salvinimerda. Non si fa attendere la risposta dell’interessato:  «Secondo me non sei così cattiva, se ti va ti offro un caffè (meglio una camomilla), mi racconti i problemi che hai e vedo se posso aiutarti».

Uno scambio al veleno era già intercorso tra la Argento e Salvini. Nel giorno della Liberazione, il leader della Lega aveva pubblicato le intercettazioni agghiaccianti dal carcere tra due dei nigeriani coinvolti nell’omicidio di Pamela Mastropietro. All’articolo, Salvini accompagna poche e semplici parole: “Personcine per bene. Ecco da chi occorre liberare l’Italia oggi! #Liberazione“. L’attrice aveva risposto pubblicando immagini di alcune lapidi in memoria dei “partigiani ignoti” insieme all’hastag “#salvinimmerda“. “La delicatezza della ‘democratica’ kompagna…” era stata la risposta di Salvini.