Molestie sessuali, Asia Argento contro Maria De Filippi: “Non doveva farlo”

Asia Argento e le accuse per le molestie sessuali subite. Ora è arrivato il turno di Maria De Filippi. Dopo Catherine Deneuve l’attrice romana sferra un attacco frontale alla conduttrice di Amici.

Molestie sessuali, Asia Argento non perdona Maria De Filippi

Il motivo della sua ira è stata la nuova puntata di Amici andata in onda domenica scorsa. Nel corso della diretta, è stato ospite anche Gino Paoli. Il noto cantautore, dopo essersi esibito insieme a uno dei concorrenti del talent, ha sussurrato una frase all’orecchio della conduttrice: “Sono venuto qui per molestare la De Filippi, poi tra 20 anni mi denuncerà”. Un chiaro riferimento alla vicenda che ha visto protagonista Asia Argento e l’ex produttore americano Harvey Weinstein che proprio nelle ultime ore è stato incriminato da un grand giurì di New York per stupro e violenza sessuale.

Ad Asia Argento, che è tra le principali accusatrici di Weinstein, è stato spesso rinfacciato di aver denunciato lo stupro vent’anni dopo il fatto e di essere diventata la compagna del potente produttore nonostante la violenza subita.

Le parole di Gino Paoli hanno sollevato un vespaio di polemiche, facendo indignare l’attrice, in prima fila nella battaglia contro le molestie sessuali nel mondo del cinema. “Negli Usa Weinstein è finito in manette; in Italia probabilmente sarebbe finito ospite in prima serata da qualche parte e magari ci avrebbe pure provato con la valletta di turno. Basta un sorriso …per trasmettere a milioni di giovani spettatori l’idea che le molestie sessuali non sono una cosa grave, e che soprattutto le donne magari si divertono anche e ci ridono sopra” ha scritto LetteraDonna che ha rimarcato come non sia la prima volta che nel programma della De Filippi le molestie sessuali sono trattate con leggerezza; un esempio eclatante fu quando Emma Morrone subì “per scherzo” le avances di un ballerino mentre cantava, nonostante gli avesse detto più volte di smetterla.

Domenica la frase di Gino Paoli ha gelato Asia Argento che ha duramente criticato su Twitter l’accaduto, prendendosela anche con la conduttrice, per aver lasciato correre. E lo ha fatto in maniera durissima. Per Asia Argento Maria De Filippi è “E’ uno sciacallo” .

Il termine “sciacallo” usato da Asia Argento fa il paio con un altro epiteto usato dall’attrice, sempre con riferimento al tema delle molestie sessuali. In precedenza era stato l’ex premier Berlusconi a subire gli strali della Argento:”Ha lobotomizzato questo paese. Contro gli abusi di potere degli uomini, dobbiamo impedire che torni al potere, questo porco“ scrisse su Twitter.

Fonti: Twitter Asia Argento, Lettera Donna, Amici di Maria De Filippi

Gestione cookie