Home Casi Disastro sulla A31: morti e feriti, autostrada chiusa

Disastro sulla A31: morti e feriti, autostrada chiusa

CONDIVIDI

A31

Due incidenti mortali lungo lo stesso tratto di autostrada, la A31. Morti carbonizzati, persone sbalzate fuori dall’auto. Un mezzo si è incendiato in seguito a un tamponamento. È il bilancio degli scontri che si sono verificati dopo le 12 lungo la Valdastico sud, in direzione Piovene Rocchette. Il primo tamponamento è successo poco dopo il casello di Albettone, con feriti proiettati fuori dall’abitacolo. Il secondo tamponamento, dovuto probabilmente ai rallentamenti e alle code provocati dal primo incidente, tra Albettone e Longare. Il sinistro avrebbe coinvolto tre veicoli. Due auto che in seguito al violento contatto si sono incendiate. La colonna di fumo nero era visibile a chilometri di distanza. I vigili del fuoco, intervenuti sul posto con diverse squadre, hanno estratto dalle lamiere tre corpi carbonizzati. Le vittime secondo le primissime informazioni, ancora non confermate, sarebbero tre. Sul posto stanno lavorando i paramedici del Suem, con l’elisoccorso fatto alzare in volo, i vigili del fuoco e la polizia stradale. Il traffico è bloccato e l’autostrada in direnzione Vicenza è stata chiusa.

Leggi anche: Incidente stradale a Bergamo, muoiono 4 persone