Home Cronaca “Fabrizio addio”, la moglie Carlotta commossa nell’ultimo saluto

“Fabrizio addio”, la moglie Carlotta commossa nell’ultimo saluto

CONDIVIDI
Carlotta
(Archivio)

Due donne, le due donne della sua vita, straziate: Rita e Carlotta. La prima, Rita Dalla Chiesa, si era precipitata ieri mattina all’Opsedale Sant’Andrea ed aveva proferito poche, significative parole “Mancherà a tutti”. Poi una notte insonne, la prima senza Fabrizio, su questa Terra ed un post su Fb, tristissimo, in cui Rita confessava di non riuscire a dormire. Oggi nella camera ardente la presenza altrettanto dimessa di Carlotta Mantovan, con lui dal 2002 e che 5 anni fa gli aveva dato una figlia, Stella. Erano presenti il direttore generale della Rai Mario Orfeo, gli amici più stretti. Sia Gianni Letta che  il premier uscente, Paolo Gentiloni hanno paralto sommessamente con Caroltta, che nascondeva la commozione dietro i suoi occhiali da vista. «Grazie per tutto l’amore che ci hai donato» con queste parole lei ha dato notizia della scomparsa di Fabrizi. Un senso di gratitudine ed una commozione che sono sembrate tangibili anche durante il saluto nella camera ardente. Con Fabrizio si erano incontrati a Salsomaggiore, a Miss Italia nel 200. Dopo avere sfiorato il titolo lei, bellissima 19enne di Mestre, occhi e lunghi capelli castani, tornò l’anno dopo al concorso come ospite. L’amore tra i due ebbe inzio allora.«Quando ti innamori è come una nevicata, non la puoi fermare», diceva Fabrizio raccontando di quando iniziò a frequentare Carlotta, di 25 anni più giovane. Il sentimento fra i due è stato più forte di tutto e di tutti. Fino all’alba di ieri.