Home Cronaca Graziella mette in salvo i figli e muore, tragedia sulla strada

Graziella mette in salvo i figli e muore, tragedia sulla strada

CONDIVIDI
ciancio
(Websource/archivio)

Ha avuto un solo attimo, ha pensato a loro. Tragedia nella serata di ieri lungo la strada che da Fabrizia, nelle Serre vibonesi, conduce a Laureana di Borrello nel Reggino. Un’auto con a bordo una 35enne originaria di Acquaro, Graziella Ciancio, e i suoi due figli è finita fuori strada per cause in corso d’accertamento, fermandosi ai margini di un pendio.

Stando ad una prima sommaria ricostruzione dei fatti, la donna sarebbe scesa dall’auto precipitandosi ad estrarre i suoi due figli seduti sul sedile posteriore. Messi in salvo i bambini, la giovane madre sarebbe stata travolta dalla sua stessa macchina che l’avrebbe quindi uccisa sul colpo. Sul posto, allertati da automobilisti di passaggio, si sono portati i sanitari del 118 che non hanno potuto fare altre che constatare il decesso della 35enne, residente a Dinami. Nel luogo della tragedia anche i Vigili del fuoco e i carabinieri cui toccherà stabilire l’esatta dinamica dei fatti.

Grazie al gesto eroico della loro mamma, i figli sono rimasti illesi mentre appunto la donna non ha avuto scampo. I medici  infatti non hanno potuto fare nulla per salvare la giovane donna che purtroppo era già morta. Sul posto si sono recati anche i vigili del fuoco per spostare il mezzo incidentato e le forze dell’ordine per raccogliere elementi utili ai fine dell’indagine.