Home Casi Antonietta, il giorno più atroce: “Oggi le diremo la verità sulla figlie”

Antonietta, il giorno più atroce: “Oggi le diremo la verità sulla figlie”

CONDIVIDI

Non si può più rimandare. Lei forse ha già capito tutto. Il momento, quello peggiore, sta per arrivare. Antonietta Gargiulo, la donna gravemente ferita dal marito Luigi Capasso, morto suicida dopo avere ucciso le figlie di 7 e 13 anni, si è risvegliata nel suo letto d’ospedale. I familiari si sono tirati indietro, così anche la sua amica del cuore Michela Cerrato, che ha vissuto in prima persona l’orrore di quei momenti, con Luigi Capasso che al telefono diceva di aver ucciso le figlie: “Con fare spavaldo, tanto che non ci credetti, chaiamandomi bastarda per essere stata vicina ad Antonietta durante la separazione” ha ricordato nei giorni successivi, ancora sconvolta. Non possono farlo da soli, nè l’una nè gli altri. Il compito è tremendo.

Dunque sarnno i medici dell’ospedale “San Camillo” di Roma hanno deciso di comunicare ad Antonietta Gargiulo la sorte delle figlie. Ci saranno anche i familiari, oggi, con il supporto degli psicologi.