Home Cronaca Roma, 4 baby ladre di 11 anni prese sulla metro, rilasciate subito

Roma, 4 baby ladre di 11 anni prese sulla metro, rilasciate subito

CONDIVIDI
(Websource/archivio)

La giovane età aiuta i delinquenti. Molti di loro, bambini solo per l’anagrafe, si sentono immuni da qualsiasi provvedimento della legge e si sentono di fatto liberi di rubare e delinquere impunemente. E’ quanto accaduto a Roma dove 4 baby ladre nomadi di 11 anni sono state pizzicate sulla metropolitana mentre erano all’opera con i furti ai danni dei turisti.

I Carabinieri, durante un’operazione durata 48 ore, hanno arrestato le 4 ladre tutte di un’età compresa tra gli 11 e i 12 anni e per questo motivo immuni da qualsiasi tipo di provvedimento. Le quattro identificate sono poi state subito liberate.

I militari poi ad una fermata della metropolitana linea “B” hanno colto sul fatto due ragazze di 17 e 27 anni provenienti dal campo nomadi di Castel Romano. Le due, entrambe con precedenti penali, stavano per rubare il portafogli di una turista giapponese. Sono state arrestate. La più giovane è stata portata in un Centro di Prima Accoglienza, la 27enne invece in caserma dove è in attesa del rito direttissimo.

Poco dopo i Carabinieri della Compagnia Roma San Pietro hanno arrestato un nigeriano di 27 anni con precedenti penali e senza fissa dimora. L’uomo aveva appena rubato una borsetta ad una turista inglese. Tra la refurtiva anche lo smartphone della donna e 80 sterline in contanti. L’uomo è in caserma in attesa della decisione dell’autorità giudiziaria.

Infine durante questa maxioperazione antiborseggio e a tutela dei turisti della Capitale è stata sgominata un’altra baby gang tutta al femminile e giovanissima capeggiata da una 14enne e composta da tre ragazzine di 11 anni, tutte provenienti dal campo nomadi di Castel Romano.

F.B.