Home News dal mondo Coppia in fin di vita per un’overdose di eroina

Coppia in fin di vita per un’overdose di eroina

CONDIVIDI

Un video apparso su Facebook ha cambiato la vita dei due protagonisti che in quelle immagini apparivano in fin di vita in preda ad un’overdose di eroina. Courtland Garner fu colui che realizzò quel video in cui Ronald Hiers e sua moglie, Carla, a Memphis, Tennessee appaiono sdraiati a terra in strane posizioni. L’uomo non capì che cosa avessero e per sua stessa ammissione si mise a ridere perché “quei due stavano facendo cose da bambini”. 

In realtà stavano quasi per morire. Ma proprio il video girato da quell’uomo ha permesso loro di cambiare vita. Ronald Hiers, 61 anni, era dipendente dall’eroina dal 1972 e Carla è stata drogata per oltre 40 anni. Durante un’intervista l’uomo ha spiegato: “In quel video ero in un luogo oscuro e deprimente. Droghe e alcol ti portano in un posto che non puoi immaginare. Quando sono entrato al liceo, a 13 anni, mi sono imbattuto nella droga e tutto è cambiato per sempre”. 

Carla, che ora è la sua ex moglie, ha spiegato che sarebbe anche potuta morire su quel marciapiede e ha detto di non essersi nemmeno resa conto che c’era qualcuno che stava facendo il video. “Dopo aver visto quelle immagini ho telefonato all’associazione benefica Turning Point. Sono stata in carcere un mese dopo quel video, poi ho iniziato la riabilitazione e la disintossicazione.

Colui che ha girato il video ha ricevuto molte critiche per le sue risate ben udibili durante le riprese. Lui ha spiegato di non aver compreso che quelle due persone stessero di fatto morendo: “Ripeto che credevi facessero apposta a fare giochi da bambini, ad assumere quelle strane posizioni. Non ho mai avuto a che fare con persone drogate, non sapevo potessero avere comportamenti come quelli”.

F.B.