Home Spettacolo e Gossip Sanremo 2018: sospesa la canzone di Ermal Meta e Fabrizio Moro

Sanremo 2018: sospesa la canzone di Ermal Meta e Fabrizio Moro

CONDIVIDI
sanremo
(Daniele Venturelli/Getty Images)

Stasera Ermal Meta e Fabrizio Moro non saranno al Festival di Sanremo. La conferma è arrivata qualche minuto fa e al loro posto, sul palco dell’Ariston, ci sarà Renzo Rubino. I due cantanti sono stati sospesi dalla gara perché il brano “Non mi avete fatto niente” sarebbe un plagio. Stamattina la Rai aveva spiegato che i due cantanti sarebbero rimasti, poi è arrivata la decisione di vederci chiaro e in attesa “l’organizzazione del Festival, d’accordo con il direttore Artistico, Claudio Baglioni, ha deciso di sospendere l’esibizione dei due artisti, prevista questa sera”.

Secondo quanto denunciato, il ritornello del brano presentato è il ritornello di un’altra canzone, “Silenzio“, proposta da Ambra Calvani e Gabriele De Pascali per le selezioni di Sanremo 2016. Cioè, non è qualcosa di simile, sarebbero proprio le stesse parole. La canzone è firmata da Ermal Meta, Fabrizio Moro e Andrea Febo. In base a una prima ricostruzione, si pensa che Febo abbia scritto il brano e lo abbia proposto alla coppia Calvani e De Pascali, che cantano il brano e lo caricano sul sito Rai, come candidatura a Sanremo. Vengono esclusi, ma Febo ripropone la stessa canzone a Meta e a Moro. A loro piace il ritornello, ma non le strofe, che infatti vengono cambiato. La coppia va a Sanremo consapevole dell’esistenza della canzone, ma non che fosse già stata proposta al festival.

Ma il regolamento prevede che “tutte le canzoni debbano essere nuove” ovvero che “una canzone che, nell’insieme della sua composizione o nella sola parte musicale o nel solo testo letterario, non sia già stata pubblicata e/o fruita, anche se a scopo gratuito, da un pubblico presente o lontano”. Ma il regolamento dice anche che “sussiste inoltre la caratteristica di canzone nuova nell’eventualità di utilizzo di stralci campionati di canzoni già edite, sempre che questi – nel totale – non superino un terzo della canzone nuova stessa”. A questo si appelleranno i due cantanti per non essere eliminati dalla gara.

GM