Home Cronaca Corsi per profughi, scoppia la polemica

Corsi per profughi, scoppia la polemica

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:59
CONDIVIDI

corsi per i profughiSta facendo molto discutere il corso che si è tenuto a Carpi in provincia di Modena rivolto ai profughi e ai richiedenti asilo. Si tratta incredibilmente di un corso di “approccio sessuale” che vorrebbe far capire a chi proviene da altri Paesi e altre culture come ci si relaziona con le donne in Italia, come riportato da Il Corriere della Sera.

Il progetto educativo è stato ideato dalla cooperativa Leone Rosso, originaria della Valle D’Aosta e gestore della maggior parte dei profughi accolti a Carpi. Marco Gheller responsabile di Leone Rosso, spiega: “I ragazzi più meritevoli stanno frequentando il corso di cultura italiana diviso in tre moduli. Il primo modulo è sui concetti di razzismo, etnia e differenze, il secondo modulo è sulla Costituzione italiana e vengono spiegati concetti anche complessi come la tripartizione dei poteri. Gli ultimi due moduli sono sulla cucina italiana, i cibi e i modi per cucinarli, e l’approccio comportamentale e sessuale verso le donne. Le insegnanti, due donne italiane ma di origine africana, spiegano ai ragazzi che nella cultura occidentale la donna ha gli stessi diritti e doveri dell’uomo, che quando dice ‘no’ va rispettata, che non va picchiata”.

Qualcuno non ha gradito questo tipo di approccio, ma Gheller sembra più concentrato sul problema legato al cibo: “Il 30% dei profughi che finiscono al pronto soccorso ha problemi legati ad una alimentazione errata: vogliono cucinare gli stessi piatti che mangiavano nel loro Paese d’origine ma con gli ingredienti che trovano qui non è la stessa cosa e si sentono male”.

F.B.

Fonte: Il Corriere della Sera

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]