Home News dal mondo Lui, un uomo adulto: “Vuoi fare sesso con me?”. Lei, 14 anni:...

Lui, un uomo adulto: “Vuoi fare sesso con me?”. Lei, 14 anni: “Sì”- VIDEO

CONDIVIDI
sesso
(Websource/archivio)

Dopo aver conosciuto una ragazza di appena 14 anni in chat ed aver concordato con lei un incontro finalizzato ad un rapporto sessuale, Ali Sultan, 39enne pakistano residente a Sunderland è stato arrestato per aver provato a fare sesso con una minorenne. Tutto è cominciato quando l’uomo è entrato in una chat per incontri con un falso profilo ed ha contattato un profilo fake utilizzato da un gruppo di “Cacciatori di pedofili”. Ali si è presentato facendo dei complimenti alla presunta ragazza che gli risposto dicendo di chiamarsi Laura. I due hanno proseguito la discussione e, nonostante questa gli avesse detto di avere solo 14 anni, lui le ha proposto uno scambio di foto osè.

La discussione è diventata sempre più morbosa con l’uomo che proponeva alla ragazza incontri sessuali ed alla fine si è giunti ad un appuntamento. Quando Ali ha bussato alla porta, invece di incontrare Laura, si è dovuto confrontare con i cacciatori di Pedofili che, dopo un vivace scambio di opinioni, lo hanno fatto arrestare dalla polizia. Il pakistano si è difeso dicendo di non sapere che era illegale avere rapporti con una ragazza di 14 anni, ma questo non lo ha sottratto all’arresto ed al processo per adescamento di minori.

Nel corso del processo Sultan ha ribadito di non essere a conoscenza del divieto di rapporti sessuali con una minorenne e che non era entrato sul sito d’incontri alla ricerca di una minorenne, ma di una donna adulta con cui fare sesso. Il tribunale ha considerato le attenuanti ma ha deliberato per una condanna a 17 mesi di carcere per tentato adescamento di minore. A questo si aggiunge l’iscrizione al registro di criminali sessuali per dieci anni che comporta il divieto di frequentare luoghi pubblici dove possono essere presenti bambini.

F.S.