Home Cronaca Don Contin: 20 amanti, orge in canonica e violenze di ogni tipo

Don Contin: 20 amanti, orge in canonica e violenze di ogni tipo

CONDIVIDI

don continSi è conclusa l’inchiesta nei confronti di don Andrea Contin, parroco di Padova nel frattempo  sospeso A Divinis dal vescovo Claudio Cipolla. Il materiale raccolto dal  pubblico ministero Roberto Piccione sconvolge per quantità e tipologia. Al secondo piano della canonica di San Lazzaro Don Andrea Contin aveva creato una vera e propria stanza del sesso in cui riceveva le sue amanti (ne ha avute più di 20), faceva orge con più partner e usava anche violenza di ogni tipo nei confronti di queste donne.

Don Contin: ecco cosa  hanno ritrovato sul suo letto

Don Contin registrava gli incontri sessuali  e le orge con donne, trans e uomini di colore e aveva collezionato dunque numerosi video hard amatoriali. Oltre a queste registrazioni sul suo letto sono stati ritrovati oggetti sessuali di ogni tipo tra i quali vari tipi di fruste, falli di plastica, manette e stivali da donna. L’ex parroco verrà processato per violenza privata aggravata e minacce aggravate, mentre sono state archiviate le accuse di favoreggiamento della prostituzione. Resta l’incognita di come facesse Contin ad avere così tanti soldi, un’auto da 70mila euro e una vita condotta sempre al di sopra delle possibilità normali di un prete con cene in ristoranti di lusso e pernottamenti, anche per fare incontri sessuali, in hotel.

F.B.