Home Cronaca Autostrada a “scrocco” per 79 volte: il giudice lo assolve

Autostrada a “scrocco” per 79 volte: il giudice lo assolve

CONDIVIDI

autostradaIn questi giorni vi abbiamo parlato dei tanto temuti e odiati aumenti dei pedaggi autostradali, puntuali come le tasse all’inizio di ogni anno nuovo. C’è qualcuno però che aveva pensato bene di ovviare al problema non pagando l’autostrada. L’autista di un furgone, secondo la Società Autostrade, è passato per ben 79 volte  al casello Lago Maggiore della A26 senza mai pagare il pedaggio che ammontava a  1.461 euro, nel periodo che va tra dicembre del 2014 e la prima metà del 2015. Forte delle immagini delle telecamere di sicurezza che avevano inquadrato ogni volta quel furgone la Società Autostrade ha denunciato l’uomo, ma al processo è accaduto qualcosa di impensabile.

Infatti secondo il giudice del tribunale di Verbania non c’è la prova certa che al volante ci fosse proprio il proprietario del mezzo e per questo motivo ha deciso di assolverlo completamente dalle accuse di insolvenza fraudolenta che lo riguardavano. La Società Autostrade, parte civile nel processo, non ha commentato la decisione della Corte.

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: fact@leggilo.org

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: contro@leggilo.org