Home News Mondo Due obesi e la loro storia d’amore: “Finalmente facciamo sesso” – VIDEO

Due obesi e la loro storia d’amore: “Finalmente facciamo sesso” – VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:33
CONDIVIDI

obesiLa loro vicenda sembra venuta fuori da ‘Cuori grassi’, una serie a fumetti creata da Mauro Talarico negli anni Novanta e divenuta un cult. Lee Sutton e Rena Kiser sono arrivati a pesare in due circa 570 kg, ma sono riusciti a perdere quasi la metà del loro peso corporeo dopo che entrambi hanno subito un intervento chirurgico. Da undici anni sono fidanzati, ma soltanto ora – grazie a quell’operazione – sono riusciti ad avere un rapporto sessuale. Il loro viaggio è stato documentato sul programma televisivo americano ‘My 600lb Life’.

Negli anni successivi al loro incontro, il peso della coppia è andato fuori controllo. Poi l’operazione ed entrambi hanno perso la metà del loro peso. Lee ha detto: “Non abbiamo mai avuto rapporti prima, ma ora possiamo!”. La coppia del Missouri ha iniziato a frequentarsi dopo essersi incontrati in clinica. Di fronte ai rischi che correvano, hanno deciso a un certo punto di controllarsi.

Dopo una consultazione con il dottor Younan Nowzaradan a Houston, in Texas, la coppia ha iniziato a perdere peso, e dopo due mesi Lee è stato approvato per un bypass gastrico. Ma in seguito tornò alle sue vecchie abitudini alimentari e la coppia ebbe anche violenti scontri. Rena ha minacciato di lasciare Lee mentre la coppia si sottoponeva a terapie per abusi domestici, in cui Lee prometteva di non ricorrere alla violenza. Ora però la coppia è tornata a essere felice.

GUARDA VIDEO

GM

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]