Home Cronaca Matilda nasce con tre mesi d’anticipo: gara di solidarietà

Matilda nasce con tre mesi d’anticipo: gara di solidarietà

CONDIVIDI

matildeMatilda ha avuto molta fretta di nascere e così ha deciso di venire al mondo con ben tre mesi di anticipo sul previsto. I suoi genitori, una coppia inglese, si trovava in vacanza in Italia e ovviamente non si aspettava minimamente di dover affrontare un simile evento e una simile emergenza. La piccola Matilda è nata a Trento all’inizio di dicembre. Pesava solo 600 grammi e per questo motivo è stata immediatamente ricoverata nel reparto di terapia intensiva neonatale. Oggi ha già raggiunto il ragguardevole peso 1.180 grammi ed è in lenta via di miglioramento.

Il problema è che i medici prevedono di poterla dimettere non prima di due mesi. Per questo motivo i suoi genitori sono costretti a rimanere in Italia per tutto questo tempo e hanno dovuto chiedere delle aspettative al lavoro. Così la famiglia dei due ha deciso di aprire una raccolta fondi sul sito GoFundMe affinché si potessero trovare i soldi per permettere ai due neogenitori di rimanere nel nostro Paese per il tempo necessario alla loro bimba. L’intento era quello di raccogliere almeno 1500 sterline, ma la gara di solidarietà ha portato a superare molto in fretta quella cifra con grande sorpresa, stupore e gioia da parte della famiglia coinvolta.

Matilda intanto compie il suo percorso accudita da medici e infermieri italiani e dai suoi genitori che, anche grazie a questa raccolta fondi, potranno essere un po’ meno preoccupati per questa inattesa permanenza in Italia e potranno solo occuparsi della salute della loro piccolina.