Home News dal mondo Sesso con minore. E ora l’allenatrice di basket rischia grosso

Sesso con minore. E ora l’allenatrice di basket rischia grosso

CONDIVIDI

allenatrice
Allenava una squadra di basket maschile della Gooding High School da appena quattro mesi, eppure Ann Kouroki, ventisei anni, ha deciso di rischiare il peggio pur di non allontanarsi da uno studente di sedici anni del quale si era invaghita.
Il fatto è avvenuto a Gooding, nell’Idaho, una cittadina di appena 3.500 abitanti. E il singolare rapporto tra i due non è passato di certo inosservato.
Così Ann Kouroki, dopo aver sedotto il ragazzo verso il quale nutriva questa passione, ha intrattenuto con lui un rapporto di natura sessuale.
Alla Southern Virginia University, Ann si era laureata nel 2015 e lì giocava a tennis e nella squadra di basket.
La bella allenatrice era lanciata nella sua carriera, sportiva e vincente e non credeva di certo di arrestarsi di fronte a quella che forse riteneva l’ennesima sfida.
Qualcuno però ha divulgato quello strano rapporto che Ann intratteneva con un ragazzo minorenne.
Questo è bastato ad avviare le indagini già a partire dallo scorso mercoledì e il giorno successivo la scuola ha licenziato l’imprudente insegnante.
Con l’accusa di abusi sessuali su un ragazzo minorenne, venerdì Ann è poi finita in manette.
Potrebbe a questo punto rischiare l’ergastolo o una condanna fino a venticinque anni, secondo quanto disposto dalle norme vigenti in Idaho.

E’ di soli pochi giorni fa un’altra notizia simile.
Sempre negli Stati Uniti e precisamente a Bay City, nel Texas, la quarantaquattrenne Rachel Gonzalez ha intrattenuto una relazione sessuale con un minore di tredici anni. A coglierli in fragrante all’interno della vettura della donna in un parcheggio della città è stato il padre del ragazzino.
BC