Home Cronaca Alessandria, un’intera famiglia trovata morta in casa

Alessandria, un’intera famiglia trovata morta in casa

CONDIVIDI

Dramma nella notte a Vignole Borbera, in provincia di Alessandria, in località Molino. Un’intera famiglia composta da padre 47enne, madre 44enne e figlio 19enne è stata trovata priva di vita dai Vigili del Fuoco che erano stati chiamati da un vicino di casa. Sul posto sono intervenuti Carabinieri e soccorritori del 118, che non hanno potuto che constatare il decesso. Sembra che a causare l’intossicazione da monossido di carbonio sia stato il malfunzionamento di una caldaia a metano usata come riscaldamento della casa. Le salme sono ora a disposizione dell’autorità giudiziaria che con ogni probabilità disporrà l’autopsia.

Una tragedia simile a quella avvenuta a Verona dove una coppia di ragazzi è morta dopo aver lasciato acceso un braciere per riscaldarsi nella notte. Luca Bortolaso ed Alex Ferrari, entrambi provenienti da Vicenza si trovavano in vacanza in una casa in montagna assieme a due ragazze. Dopo essersi andati a coricare intorno alle 4:00, i due hanno purtroppo inalato il monossido che li ha uccisi nel sonno.