Home Politica Maria Mattarella è il nuovo segretario generale della Regione siciliana

Maria Mattarella è il nuovo segretario generale della Regione siciliana

CONDIVIDI

Un cambio della guardia che sta facendo sicuramente discutere quello avvenuto alla segretaria generale della Regione Sicilia, dove arriva Maria Mattarella, figlia di Piersanti, l’ex presidente della Regione ucciso dalla mafia nel 1980, e nipote del Capo dello Stato, Sergio Mattarella. La Mattarella – già avvocato della Regione – prende il posto di Patrizia Monterosso, assumendo l’interim.

Laureata in giurisprudenza con il massimo dei voti nel 1986 e avvocato dal 1995, Maria Mattarella è alla Regione dal 1993. Pare che prima di accettare l’incarico abbia “avuto un colloquio con lo zio”. Ma più che la sua nomina sembra destare polemiche il nuovo incarico di Patrizia Monterosso, alla direzione della Fondazione Federico II.

Attacca per il Movimento 5 Stelle Giancarlo Cancellieri: “Riesce perfino difficile trovare un aggettivo per fotografare ad hoc questa nuova manovra di bassissimo profilo. Buon senso avrebbe imposto il suo allontanamento definitivo da qualsiasi poltrona collegata direttamente o indirettamente alla Regione. La cosa gravissima è che questa nomina è avvenuta con l’avallo di Musumeci. Quando abbiamo chiesto spiegazioni a Miccichè, infatti, lui ci ha risposto che l’operazione è stata concordata col presidente della Regione, cioè con colui che in campagna elettorale aveva detto chiaramente che avrebbe allontanato la Monterosso. Se questo significava soltanto spostarla di poltrona avrebbe dovuto specificarlo ai siciliani cui ha chiesto il voto e che ancora una volta sono stati vergognosamente ingannati”.

 

GM