Home News dal mondo Uomo perde la busta paga in un pub, è ‘caccia all’uomo’ per...

Uomo perde la busta paga in un pub, è ‘caccia all’uomo’ per ritracciarlo

CONDIVIDI

Lo scorso 21 dicembre era avvenuta una vicenda tragicomica che aveva visto come malcapitato protagonista Mariusz, un operaio polacco che vive e lavora a Londra, e per la precisione nel sobborgo di Wimbledon. Dopo aver ricevuto la sua busta paga con l’intero importo che gli era dovuto, l’uomo era partito per tornare in patria in occasione delle festività natalizie. Peccato che prima di salire sull’aereo aveva perso tutti i suoi soldi in un pub, ma di questa cosa non aveva informato i suoi parenti per non rovinare la felicità generale del potersi riunire tutti insieme. Ovviamente però la cosa aveva generato un grosso sconforto, dal momento che Mariusz non ha potuto comprare tutti i regali che avrebbe invece voluto donare ai propri cari. Ma per sua fortuna il proprietario del locale dove la busta paga era stata smarrita, il signor Mick Dore, aveva fatto partire un tam tam mediatico allo scopo di ritrovare il legittimo proprietario di quello stipendio.

Mariusz ritrova i suoi soldi grazie al passaparola sul web

Dall’Alexandra Pub è partito l’annuncio allo scopo di rintracciare Mariusz, ed il messaggio sul web lo informava, nel caso l’avesse letto, che i suoi soldi non erano andati perduti ma che erano custoditi al locale. Ben un milione e mezzo di persone ha visualizzato questo importante messaggio tra Facebook ed Instagram, e da ogni parte del mondo sono arrivati attestati di stima e di incoraggiamento per Mariusz oltre che di ringraziamento per il proprietario del pub. La svolta è arrivata quando, fra anche i 3 milioni di interazione su Twitter, l’annuncio è stato visto pure dal figlio di Mariusz, che ha prontamente avvisato il genitore. Lo scorso 27 dicembre poi la ‘magia’ è avvenuta: dopo che mister Dore si è accertato effettivamente che quell’uomo era il Mariusz che stava cercando – con tanto di controllo delle registrazioni delle telecamere di sicurezza – ecco che i soldi sono rientrati in possesso del legittimo proprietario.

S.L.