Home Cronaca Invalido lancia la sua auto contro la sede di Veneto Banca

Invalido lancia la sua auto contro la sede di Veneto Banca

CONDIVIDI

invalidoAlla fine non ce l’ha più fatta e la rabbia ha preso il sopravvento spingendolo ad un gesto piuttosto violento contro la banca responsabile, secondo lui, di averlo gravemente danneggiato dal punto di vista economico. Il protagonista di questa drammatica storia è  un uomo di 59 anni che stava protestando in modo pacifico dalla vigilia di Natale davanti alla sede di Veneto Banca a Montebelluna, in provincia di Treviso. L’uomo,  invalido in seguito ad un incidente sul lavoro, accusa la banca di avergli fatto perdere i 100mila euro che aveva investito in titoli dell’istituto di credito e chiede la rifusione del danno, corrispondente all’indennità assicurativa percepita in seguito all’incidente che lo ha reso invalido e che gli impedisce di lavorare ormai da più di 15 anni.

Nei giorni scorsi si era nutrito di cibo che si era portato da casa e durante la sua protesta aveva rifiutato qualsiasi tipo di aiuto da parte delle altre persone. A partecipare insieme a lui alla protesta anche altri risparmiatori che si ritengono danneggiati a vario titolo da Veneto Banca. Oggi però il 59enne, vista l’assenza di risposte dalla banca, ha perso la testa, è salito sull’auto e l’ha spinta in retromarcia contro la porta d’ingresso dell’istituto di credito. Un atto più dimostrativo che violento che mette in luce a che livello di esasperazione siano giunte queste persone che hanno perso in molti casi i risparmi di un’intera vita.