Home Cronaca Trova diecimila euro e li restituisce: “Ho fatto il mio dovere”

Trova diecimila euro e li restituisce: “Ho fatto il mio dovere”

CONDIVIDI

auriemmaE’ una bella storia quella di Cristian Auriemma, il barista da ‘Nonno Angelo’ a Monticelli, Ascoli. Ha trovato un portafogli e lo ha restituito. Dentro c’erano diecimila euro. A dimenticarli un’assicuratrice ascolana. Nella fretta dello shopping natalizio la donna, carica di pacchi, ha aperto la portiera della sua auto parcheggiata ed ha dimenticato la borsa sul tettuccio del mezzo. Per sua fortuna, Cristian è un ragazzo onesto e con la coscienza a posto. La sua testimonianza è stata raccolta dal ‘Resto del Carlino”.

Spiega il barista protagonista della vicenda: “Ero incolonnato in viale Marconi a causa della fila e ho visto una borsa cadere sopra al cofano, dall’auto che mi precedeva, mi sono dovuto fermare per raccoglierla e nel frattempo l’auto ha girato verso viale Indipendenza e nonostante abbia provato a seguirla l’ho persa di vista. Allora sono andato dritto in Questura per fare la denuncia senza neanche aprirla. Ho saputo dopo che oltre a tutti gli effetti personali e ai documenti, c’era anche del denaro, ma non mi è importato tanto”.

Cristian, 30 anni appena compiuti, ha proseguito: “Dalla Questura siamo riusciti a rintracciare la donna che quasi commossa ci ha raggiunto e mi ha ringraziato più volte. Anzi voleva darmi anche una ricompensa, ma non è stato necessario. Ho ritenuto che fosse la cosa giusta anche perché dieci anni fa avevo lasciato i pantaloni sulla spiaggia al mare con dentro il portafoglio, con uno dei miei primi stipendi e so bene cosa significa tornare indietro e non trovarlo più. Ho fatto la cosa che tutti dovremmo fare”.

GM