Home Cronaca Torino, maratona di trapianti a Natale

Torino, maratona di trapianti a Natale

CONDIVIDI

trapiantiTre donne di Torino in attesa di un trapianto possono dire di aver ricevuto il più regalo di Natale di sempre: gli organi che permetteranno loro di continuare a vivere. Tutto è iniziato la sera del 24 quando una donna di 48 anni è morta in seguito ad un’emorragia cerebrale all’ospedale Maria Vittoria. I suoi parenti hanno immediatamente dato l’assenso all’espianto di organi e così è iniziata una vera e propria maratona di trapianti.

Una donna di 52 anni affetta da broncopneumopatia cronico ostruttiva ha ricevuto i due polmoni con un’operazione  eseguita dall’équipe del professor Mauro Rinaldi e durata circa cinque ore. Tutto è andato per il meglio e la paziente si trova ora in terapia intensiva cardiochirurgica. Poco dopo è stato il turno di una donna di 59 anni malata di epatopatia policisticache che ha ricevuto il fegato e un rene. Un doppio intervento piuttosto raro che ha visto la necessaria presenza di due differenti equipe mediche. L’intervento, tecnicamente riuscito, è durato 7 ore. Infine il terzo ed ultimo trapianto è stato quello dell’altro rene donato ad una donna di 44 anni affetta da glomerosclerosi.