Home News dal mondo “E’ solo un raffreddore”, giovane stroncato da una miocardite

“E’ solo un raffreddore”, giovane stroncato da una miocardite

CONDIVIDI

miocarditeI genitori straziati di un giovane morto alla vigilia di Natale hanno esortato gli altri a non ignorare i segni di malattie potenzialmente fatali. Sheena e Colin Hill sono stati devastati nel ricordare Dean, morto un anno fa dopo aver lottato per scrollarsi di dosso i sintomi di quello che sembrava essere un forte raffreddore. Dean, 24 anni, da Washington in Sunderland, è morto improvvisamente dopo che gli è stata diagnosticata una miocardite, riferisce Chronicle Live. Quando tossiva, perdeva sangue dalla bocca, ma ci ha messo settimane prima di ricorrere a un consiglio medico.

A quel punto era chiaro che qualcosa di grave era accaduto, ma a quel punto il danno era già stato fatto. La mamma Sheena Hill, 55 anni, ha descritto l’agonia che lei e il marito Colin, 59 anni, hanno attraversato e hanno esortato gli altri genitori a consultare subito un medico se il raffreddore si allunga in maniera anomala. Ha detto: “È stato l’anno più lungo della nostra vita e anche il più breve. Non possiamo credere che sia passato tanto tempo da quando è successo”.

Quindi ha aggiunto: “Ogni giorno, ti rendi conto che è passato un anno da quando è andato in ospedale per la prima volta o un anno da quando ha iniziato a sviluppare coaguli di sangue. Sembra di rivivere tutto da capo”. La malattia che ha ucciso Dean è relativamente rara ma può essere curata se presa per tempo. La miocardite può comunque intaccare il cuore fino a provocare un infarto, proprio come è successo al 24enne. La mamma del ragazzo ricorda ancora: “Ricordo di aver detto a Dean di andare dai dottori all’infinito e non lo voleva fare perché non era nella sua natura farlo e non gli piaceva assentarsi dal lavoro”.

GM