Home Cronaca Mamma di due bimbi uccisa a coltellate dal compagno

Mamma di due bimbi uccisa a coltellate dal compagno

CONDIVIDI

madreSimona Forelli, una donna di 33 anni, casalinga, madre di due figli di 5 e 17 mesi è stata trovata da sua mamma riversa a terra in bagno in un lago di sangue. Simona era stata colpita con tre coltellate all’addome nella sua casa in via Santini a Parabiago, provincia di Milano. Ad aggredirla e ucciderla brutalmente è stato il suo compagno, Zhair Sadigue, pakistano di 35 anni. L’uomo non era in casa al momento del ritrovamento del corpo.

Quando è tornato ha trovato nella sua abitazione i Carabinieri di Legnano che stavano facendo i rilievi del caso. L’uomo ha subito confessato di essere l’autore dell’omicidio spiegando di aver agito al termine di una furibonda lite. In base alle prime ricostruzioni pare che l’uomo l’abbia colpita con un coltello preso in cucina e sia poi fuggito vagando senza meta per il paese. Sul posto sono subito giunte la madre della vittima e una vicina di casa che hanno tentato di rianimare senza riuscirci la 33enne. Le ferite erano troppo profonde e troppo gravi e nemmeno i sanitari del 118 sono riusciti a fare qualcosa.

L’assassino, portato nella caserma dei carabinieri di Legnano, ha confermato la propria confessione davanti al pm della Procura di Busto Arsizio Maria Cristina Ria ed è dunque stato subito tratto in arresto.