Home News dal mondo Si sente male al suo matrimonio: uccisa da una meningite

Si sente male al suo matrimonio: uccisa da una meningite

CONDIVIDI
meningite
(websource/archivio)

Neo sposa uccisa da una meningite fulminante. Una fine tragica quella di Jamieka McCarthy Harford, una ragazza neozelandese di 26 anni, morta lo scorso weekend a Auckland. La giovane, infatti, si era appena sposata, quando si è improvvisamente sentita male. I primi sintomi li ha accusati proprio durante la cerimonia. Quando è stata portata in ospedale, i medici le hanno diagnosticato un’infezione da meningococco. E’ iniziata una breve agonia, poi Jamieka è deceduta.

Intanto, c’è una foto finita in Rete che la mostra sorridente accanto al padre che la accompagna all’altare durante le nozze celebrate sulla penisola di Whangaparaoa. Sconvolto il marito, Alistair John, che ha ricostruito la tragedia al New Zealand Herald: “E’ stata incredibilmente difficile da elaborare. Jamieka ci è stata portata via senza preavviso da una malattia orribile e mortale”.

Anche i genitori della giovane sono sconcertati e hanno fatto sapere: “Jamieka era così felice di essersi sposata e il matrimonio era un’occasione bella e gioiosa per essere circondata dall’amore”. La 26enne è descritta come “la persona più gentile del mondo”, una ragazza che amava la vita e che ha sempre messo gli altri prima di se stessa. Sottolineano i suoi cari: “Era una moglie, una figlia, una nipote, una sorella, una cugina e un’amica amata da tutti”.

GM