Home Cronaca Uccise ladro albanese, condannato a 9 anni e 4 mesi

Uccise ladro albanese, condannato a 9 anni e 4 mesi

CONDIVIDI

franzoniMirco Franzoni, l’uomo di 33 anni che la sera del 14 dicembre 2013 a Serle, in provincia di Brescia, uccise un ladro albanese è stato condannato a 9 anni e 4 mesi per omicidio volontario. Quella sera Eduard Ndoj si introdusse nella casa del fratello di Mirco e l’uomo, dopo averlo sorpreso, lo freddò con un colpo di fucile. Poche ore fa la Corte d’Assise di Brescia ha emesso la sentenza accogliendo soltanto parzialmente le richieste del pm che aveva auspicato per Franzoni una condanna a 16 anni di carcere.

Durante l’arringa finale il pm Kati Bressanelli aveva detto: “Se i Carabinieri fossero stati chiamati, oggi non saremmo qui a discutere di omicidio volontario, ma di un semplice processo per furto. Il sottofondo di questa vicenda è chiaro. La vittima è un ladro e chi ha sparato è un bravo ragazzo. La legge vieta il furto, ma anche di uccidere. Non ho mai pensato che Franzoni sia uscito di casa con l’intenzione di uccidere, ma che si sia trattato solo di un impeto”. L’avvocato aveva replicato precisando: “Una volta che trova il ladro Franzoni fa chiamare da un compaesano i carabinieri. Se avesse voluto ucciderlo avrebbe sparato prima”.