Home Cronaca Rovigo: incendio al cinema multisala, spettatori in fuga – VIDEO

Rovigo: incendio al cinema multisala, spettatori in fuga – VIDEO

CONDIVIDI
(Websource/Archivio)

Un classico venerdì sera al cinema stava per tramutarsi in tragedia quando è scoppiato un incendio all’interno del Cinergia di Rovigo. Secondo quanto riferito dalle fonti locali, intorno, alle 23:30, il cinema multisala si è riempito di fumo facendo entrare nel panico gli spettatori al suo interno. Le otto sale sono state evacuate rapidamente permettendo a tutti gli spettatori di mettersi in salvo e lasciando libertà di manovra ai Vigili del Fuoco che nel corso della nottata sono stati in gradi di domare le fiamme. Solo 15 degli spettatori presenti sono stati portati in ospedale poiché intossicati dal fumo, ma pare che presto verranno dimessi.

Nel corso delle prime ore della mattinata di sabato, i Vigili del Fuoco si sono occupati di raffreddare ulteriormente la zona ed insieme alle forze dell’ordine hanno esaminato la scena dell’incendio per rintracciarne l’origine. A quanto pare le fiamme sono divampate a partire da un negozio che non appartiene al Multisala: si tratta di una bottega in cui si vendevano oggetti di vario genere appartenente ad un commerciante cinese. La causa dell’incendio è stata probabilmente un cortocircuito elettrico.

Il lavoro di messa in sicurezza del magazzino di oltre 2200 metri quadri durerà per tutta la giornata. I vigili del fuoco, infatti, si dovranno occupare non solo di raffreddare le zone ancora fumanti del magazzino, ma di smassare la merce al suo interno.

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: fact@leggilo.org

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: contro@leggilo.org