Home Politica Imam di Firenze: “Una moschea accanto alla cupola del Brunelleschi”

Imam di Firenze: “Una moschea accanto alla cupola del Brunelleschi”

CONDIVIDI

A Sesto Fiorentino potrebbe sorgere una moschea, e questo rappresenta una bella notizia per la comunità musulmana di Firenze e dintorni. Quest’ultima però non avrebbe perso la speranza che tale eventualità possa vedere una destinazione diversa. I rappresentanti religiosi islamici presenti nel capoluogo gigliato vorrebbero potere avvalersi di un luogo di culto proprio accanto alla celebre cupola del Brunelleschi, uno dei simboli della città e dello splendore dell’Italia rinascimentale. Ad essersi espresso su questo argomento è stato lo stesso imam di Firenze, Izzedin Elzir, alla testata giornalistica regionale della Toscana: “Io ed altri esperti abbiamo visualizzato numerose aree all’interno delle quali potrebbe sorgere una moschea. Presto saremo in grado di fare una scelta definitiva”.

Moschea a Firenze, si può fare anche con un’altra a Sesto

Il sindaco di Sesto Fiorentino, Lorenzo Falchi, da parte sua ha già concesso il placet affinché la moschea venga realizzata all’interno del territorio comunale di sua giurisdizione, facendo riferimento al fatto che non c’è alcuna chiusura dettata da motivazioni di carattere religioso. A sostenere i costi della moschea sarà per intero la Comunità islamica, ed il comune di Sesto non spenderà un euro. Sempre l’imam dice però che, anche nel caso in cui l’edificio di culto dovesse sorgere a Sesto Fiorentino, non tramonterebbe affatto la possibilità di vedere realizzata un’altra moschea a Firenze città. Al contrario c’è insofferenza nel Bresciano per l’eccessiva presenza di migranti, al punto che la cosa ha provocato un vero e proprio paradosso.

S.L.