Home News Mondo Uccisa dalla malattia: addio Nilu, amatissima madre e medico

Uccisa dalla malattia: addio Nilu, amatissima madre e medico

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:18
CONDIVIDI
malattia
(Websource/archivio)

Non ce l’ha fatta Niloufar Tadayyon a vincere contro il terribile male che l’ha portata via. La donna veniva soprannominata affettuosamente Nilu dai suoi parenti ed amici, e la sua famiglia era originaria dell’Iran. Lei si era laureata e specializzata nei suoi studi medici qui in Italia, come riportata da Treviso Today. Dal 2009 lavorava presso il reparto di Nefrologia e Dialisi dell’ospedale ‘Santa Maria dei Battuti’ a Conegliano, ma da circa tre anni aveva scoperto di essere affetta da una brutta malattia, contro la quale ha sempre lottato con dignità e coraggio.

La malattia ha avuto la meglio dopo tre anni

Era un medico ed una mamma eccezionale, e nella vicina Cima tutti la ricorderanno con affetto. Il marito Aldo Aceto è coordinatore della società sportiva del Rugby Conegliano, come riportato da Il Gazzettino. Nilu lascia anche il piccolo Daniele, di 7 anni. La donna, nonostante la grave malattia che l’aveva colpita, aveva voluto continuare a lavorare fino all’ultimo istante, senza mai permettere di farsi abbattere. E come lei, anche la coraggiosa Chiara Petrillo sarà ricordata.

S.L.

Fonti: Treviso Today, Il Gazzettino

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]