Home Cronaca Lucio Marzo diventa maggiorenne: contro di lui piovono insulti

Lucio Marzo diventa maggiorenne: contro di lui piovono insulti

CONDIVIDI

E’ diventato maggiorenne dietro le sbarre Lucio Marzo, il fidanzato reo confesso della 16enne di Specchia, Noemi Durini, arrestato lo scorso 13 settembre. Il giovane, dopo la confessione, ha portato gli inquirenti sul luogo del delitto. Quindi, è stato trasferito all’interno dell’istituto penitenziario per minorenni di Quartucciu, in provincia di Cagliari. Il neo 18enne è detenuto con l’accusa di omicidio volontario aggravato dalla premeditazione, dalla crudeltà e dai utili motivi. Appena si è diffusa la notizia che il ragazzo compiva gli anni, sono stati decine i commenti degli haters nei suoi confronti: “Speriamo crepi in galera”, “Deve essere l’ultimo compleanno”, “Non meriti di vivere”, sono solo alcuni degli esempi di messaggi giunti in queste ore. Lucio Marzo potrebbe essere trasferito presto in una struttura psichiatrica. In carcere viene sorvegliato a vista: molte volte, infatti, avrebbe manifestato propositi suicidi.