Home Cronaca Castel Volturno, ragazzo suicida durante il ricovero in clinica

Castel Volturno, ragazzo suicida durante il ricovero in clinica

CONDIVIDI

Un gesto inspiegabile: non ci sono altre parole per descrivere il gesto del ragazzo suicida a Castel Volturno, in provincia di Caserta. Il suo nome era Olindo Costabile, aveva 25 anni ed era ricoverato presso la locale clinica ‘Pineta Grande’. Il giovane, che agli occhi di tutti era un vero e proprio modello per modi e per comportamento, e che era dotato anche di bell’aspetto, ha scelto così all’improvviso di togliersi la vita gettandosi dal secondo piano della struttura. Il fatto si è verificato domenica sera. Da quanto appreso, la vittima era figlia di un ginecologo molto famoso in zona per aver lavorato per diversi anni proprio alla ‘Pineta Grande’, ed era separato dalla moglie, che a suo tempo sembra abbia avuto un figlio con Federico Salvatore, cantante molto noto in Campania.

Ragazzo suicida, per i carabinieri non ci sono dubbi

Costabile si trovava nella clinica per via di diversi e non specificati problemi di salute. Purtroppo il ragazzo suicida è morto sul colpo, a causa del violento impatto al suolo, ed i soccorsi che sono intervenuti in maniera immediata non hanno potuto fare niente per salvarlo. Per i carabinieri che hanno aperto una inchiesta non ci sono dubbi: Olindo si è tolto la vita in maniera deliberata e premeditata. Nella sua stanza però non sono stati rinvenuti biglietti o messaggi di altro tipo nei quali eventualmente poter spiegare questo gesto estremo. Olindo Costabile viveva proprio a Castel Volturno, e quanto accaduto ha lasciato sgomenti parenti ed amici, che non sanno trovare una spiegazione. Ad Ancona si è consumato un altro dramma, con la vittima che avrebbe compiuto 20 anni tra due settimane.

S.L.