Home Cronaca Milano, allontana nordafricani dal McDonaldʼs: vigilante accoltellato

Milano, allontana nordafricani dal McDonaldʼs: vigilante accoltellato

CONDIVIDI
McDonaldʼs
(Websource / archivio)

Ha allontanato un gruppo di nordafricani che, entrati nel McDonald’s della centralissima Galleria Ciro Fontana a Milano, non hanno consumato nulla ma hanno a dir poco infastidito i clienti.

Una volta fuori, però, gli extracomunitari lo hanno preso a calci e pugni e poi lo hanno addirittura accoltellato alla schiena, procurandogli una grave ferita. È accaduto l’altro ieri sera verso le 20.45, vittima di questa brutale aggressione un addetto alla sicurezza del locale di fast food intervenuto su indicazione del responsabile.

Sul fatto sta ora indagando la Polizia. Il vigilante è stato raggiunto da un fendente all’altezza della regione lombare e, mentre gli aggressori si davano alla fuga, è stato trasferito al Policlinico in codice giallo. Le sue condizioni si sono poi aggravate – gli è stato assegnato il codice rosso – anche se non dovrebbe essere in pericolo di vita. Stando a una prima ricostruzione dei fatti, il gruppetto di nordafricani – tutti di età compresa tra i 20 e i 30 anni – è entrato nel fast food, si è seduto ai tavoli e avrebbe iniziato ad infastidire gli altri clienti. Il vigilante – un albanese di 29 anni – è quindi intervenuto chiedendo loro di allontanarsi. Purtroppo per lui, la risposta è stata molto violenta.

EDS