Home Cronaca Firenze, bandiera neonazista nella caserma dei Carabinieri

Firenze, bandiera neonazista nella caserma dei Carabinieri

CONDIVIDI

Una bandiera del Secondo Reich nella caserma dei Carabinieri. E’ la “sorpresa” riservata a quanti si sono ritrovati a transitare sotto la caserma Baldissera di Firenze, sede del Sesto Battaglione dell’Arma. La bandiera di guerra era appesa a una delle finestre dell’edificio che affaccia sui trafficatissimi viali di circonvallazione, a poche centinaia di metri dal Ponte Vecchio. E va da sé che il simbolo utilizzato durante le manifestazioni dai gruppi nazisti e xenofobi di tutta Europa, comprese anche alcune curve estremiste, non è passato inosservato.

A rilanciare le sorprendenti immagini sono stati i colleghi de ilsitodifirenze.it. “In questa caserma sono di stanza centinaia di Carabinieri e alti ufficiali, come è possibile che nessuno si sia accorto di niente?”, si domanda Matteo Calì, autore dello scoop. Ma non è tutto. Nelle immagini, oltre alla bandiera del Reich, si vedono affissi al muro anche un poster-fotomontaggio di Matteo Salvini con un mitra in mano e una sciarpa della Roma. “Stiamo facendo le nostre verifiche”, ha commentato il comandante provinciale dei Carabinieri, colonnello Giuseppe De Liso, assicurando che “verranno fatti tutti gli accertamenti disciplinari e penali”.

EDS