Convince l’ anziano ad ospitarlo: lo caccia di casa e lo costringe a pagargli affitto e bollette

Fonti ed evidenze: SkyTg24, Today

Ennesima truffa ed estorsione ai danni di un pensionato che è stato mandato via con le minacce dalla sua stessa casa.

Un giovane di 34 anni ha prima raggirato il pensionato per farsi ospitare. Poi lo ha sbattuto fuori dall’abitazione ma lo ha costretto a continuare a pagare affitto e bollette.

Torino estorsione
Il 34enne ha convinto il pensionato ad ospitarlo/ archivio web-Leggilo

La situazione si è verificata a Venaria Reale, in provincia di Torino. Il 34enne fortunatamente è finito in manette. Secondo le ricostruzioni, l’uomo avrebbe prima costretto il proprietario di un appartamento,  ad ospitarlo, e poi lo avrebbe cacciato di casa, minacciandolo anche con una pistola, e obbligandolo a pagare affitto e utenze varie. La vittima dell’estorsione è un pensionato di Borgaro Torinese. Ma non è finita qui. Il 34enne alle spalle vanta un “curriculum” di un certo livello. Secondo gli investigatori del Torinese, infatti, dal 2020 in avanti il 34enne si sarebbe specializzato in materia di estorsioni. Secondo le accuse, un dentista non sarebbe stato pagato dopo che era stato costretto ad alcune prestazioni a domicilio. Stessa sorte toccata  anche ad un fabbro che non avrebbe avuto nemmeno un centesimo in cambio del lavoro eseguito. L’uomo, inoltre, avrebbe costretto con minacce e violenze un familiare e un suo socio a cedergli un autolavaggio. Il giovane si era insomma abituato a vivere a spese altrui.

Il dramma delle occupazioni 

Torino estorsione
Il 34enne è stato fermato/ archivio web-Leggilo

E se, fortunatamente, in questo caso il 34enne è finito in manette e il pensionato è potuto tornare nella propria abitazione, non sempre è così. E, soprattutto, non sempre le occupazioni abusive trovano una soluzione così rapida. Purtroppo quello delle occupazioni abusive è diventato ormai un vero e proprio cancro che affligge,  soprattutto, le periferie delle grandi città come Milano e Roma. Qui, specialmente nei quartieri popolari, è sufficiente lasciare il proprio appartamento per qualche ora per andare a fare una visita, per ritrovarlo occupato e con la serratura cambiata. E non sempre i Carabinieri possono intervenire tempestivamente. Qualche tempo fa, nella periferia di Roma, un pensionato di 86 anni è rimasto fuori da casa propria per quasi un mese. Quando è riuscito a rientrare, gli occupanti abusivi, per fare un ennesimo dispetto, gli avevano distrutto ogni cosa.