Monza, l’impatto con il guardrail è fatale: a bordo c’erano un uomo e una donna

Fonti ed evidenze: Corriere della Sera, Giorno

Ennesima tragedia che si consuma sulle nostre strade. Questa volta è accaduta a Vimercate, comune in provincia di Monza.

Un’automobile è stata sventrata dal guardrail. Per un uomo di 47 anni non c’è stato nulla da fare. Una donna, invece, è in gravissime condizioni.

Incidente Vimercate
L’auto trafitta dal guardrail-archivio web- Leggilo

Il sinistro è avvenuto sulla tangenziale Est, in corrispondenza delle Torri bianche, centro commerciale e direzionale della cittadina brianzola. La macchina, una Opel Astra Station wagon su cui viaggiavano un uomo di 47 anni e una donna di 43, è stata sventrata dal  guardrail della tangenziale, all’uscita di Vimercate. Lui è morto sul colpo mentre lei è stata trasportata in codice rosso all’ospedale San Gerardo di Monza dove lotta tra la vita e la morte. Le cause dell’incidente sono ancora in fase di accertamento, ma sembra che non ci siano altri mezzi coinvolti.

Auto trafitta dal guardrail

Incidente Vimercate
I rilievi sul luogo del sinistro- archivio web- Leggilo

La vettura viaggiava in direzione Usmate quando all’improvviso ha sbandato, andando a scontrarsi contro la cuspide divisoria, al bivio che porta alle Torri. Non è chiaro se la causa sia da ravvisarsi dell’asfalto bagnato o se il conducente abbia avuto un malore che gli ha fatto perdere il controllo del mezzo. La scena è stata impressionante: il guardrail ha letteralmente trafitto l’abitacolo. A bordo c’era una coppia: secondo le prime informazioni marito e moglie residenti nel vimercatese. La tangenziale  è rimasta chiusa per ore per permettere alle Forze  dell’Ordine di effettuare i rilievi necessari a ricostruire  l’esatta dinamica dei fatti. Ci sono stati inevitabili disagi per la circolazione in zona. Solo poche ore prima in provincia di Perugia, un altro tremendo incidente si era portato via quattro giovanissimi. Le vittime erano a bordo di un’auto e si stavano dirigendo verso Arezzo, in Toscana forse per concludere la serata in una discoteca del posto dopo essere stati ad una festa di compleanno. Per ragioni ancora in via di accertamento il conducente ha perso il controllo del veicolo e l’auto è finita fuori strada. Nessuno dei quattro ragazzi è riuscito a salvarsi. Le vittime erano tutte molto giovani: tutte di età compresa tra i 17 e i 22 anni. Nel medesimo tratto di strada già nel 1999 altri 4 ragazzi avevano perso la vita.