Bonus Benzina: come funziona e chi lo può richiedere

0
11

In arrivo il nuovo Bonus Benzina: ecco come fare richiesta per ottenere l’indennizzo e entro quanto inviare la domanda. Scopriamo tutti i dettagli sul nuovo incentivo. 

Da pochi giorni è stato reso attivo il Bonus Carburante 2022, questo prevede un voucher di 200 euro da parte dei datori di lavoro ai propri dipendenti. Ma come si ottiene? Scopriamo insieme come fare domanda per ottenere questo nuovo incentivo.

bonus benzina come richiederlo
bonus benzina: ecco quando scade. e come fare domanda

In un periodo di forte crisi come questo è fondamentale essere sempre informati sui vari Bonus e gli incentivi messi a disposizioni dal Governo. In queste ultime ore è stato approvato il bonus carburante 2022.

Ma in cosa consiste? Si tratta di un vero e proprio voucher dal valore di 200 euro che i datori di lavoro possono dare ai propri dipendenti. Ovviamente, per poterne beneficiare bisogna essere in possesso di determinati requisiti.

Ma non solo, il bonus carburante non può essere richiesto dai lavoratori pubblici, i lavoratori a partita IVA, i lavoratori autonomi occasionali, e da coloro che ricevono redditi di lavoro assimilato, come i tirocinanti.

Ma andiamo a scoprire cosa consiste e come fare richiesta.

Bonus Carburante 2022: ecco a chi spetta e come fare richiesta

In queste ore è stato approva il Bonus Carburante 2022, a beneficare di tale agevolazione possono essere tutti i dipendenti di aziende private, gli studi professionali. Si tratta un vero e proprio voucher dal valore massimo di 200 euro. Purtroppo, questo bonus potrà essere emesso solo per volere da parte del proprio datore di lavoro.

Ma non solo, ad essere esclusi da tale agevolazione sono diverse categorie di lavoratori come ad esempio tutte le partite IVA, i lavoratori autonomi e i tirocinanti.

bonus benzina come richiederlo
bonus benzina: ecco come richiederlo

Ricordiamo che il bonus carburante 2022 non necessita di nessuna richiesta, infatti sarà lo stesso datore di lavoro a decidere se aderire o meno all’agevolazione. Per cui non è prevista nessun tipo di domanda da parte del lavoratore dipendente.

Nel caso in cui, la vostra azienda decida di accettare la proposta del Bonus Carburante, sarà lei stessa a comunicarvelo e ad erogare i voucher. Inoltre, la spesa legata al bonus è completamente a carico dell’azienda.

Tale agevolazione sarà valida fino al 31 dicembre 2022, mentre la scadenza per l’utilizzo sarà riportata sul bonus stesso.

Voi cosa ne pensate?