Sport: hai una dipendenza? Leggi bene cosa vuol dire

0
46
Fonti ed evidenze: Clio Make Up Blog

Pratichi spesso sport e attività fisica? Attenzione: potresti soffrire di una dipendenza. Approfondiamo insieme l’argomento.

Lo sport rappresenta sicuramente un elemento fondamentale da inserire nella propria routine; con questo non intendiamo necessariamente l’esecuzione di work-out in palestra, ma anche semplicemente lo svolgimento di alcuni esercizi a casa oppure una bella passeggiata negli orari in cui le temperature lo consentono. Insomma, parliamo della priorità di mantenere il proprio corpo in movimento per facilitare il metabolismo e sfogare la nostra mente.

Come per ogni cosa però, anche lo sport può trasformarsi in qualcosa di negativo, soprattutto se si trasforma in una dipendenza. In questo caso, facciamo riferimento alla bigoressia – una patologia mentale che spinge le persone ad allenarsi a ritmi improponibili. Nell’eventualità in cui quest’ultima si presenti, occorre necessariamente porvi rimedio.

Sport, attenzione alle dipendenze (Pexels)
Sport, attenzione alle dipendenze (Pexels)

Nonostante possa essere definita una dipendenza positiva, la bigoressia può diventare molto pericolosa nei soggetti che non riescono a controllarla. Inoltre, essa contempla l’allenamento come priorità assoluta e questo comporta la rinuncia di momenti conviviali, tempo libero con partner e amici e istanti di relax utili a rigenerare il corpo.

Come qualsiasi dipendenza, anche i questo caso parliamo di veri e propri sintomi, così come di astinenza e terapie utili per recuperare il controllo si se stessi. Vediamo insieme tutti i dettagli nel prossimo paragrafo.

Bigoressia: sintomi e conseguenze della dipendenza

La dipendenza dallo sport non presenta esclusivamente sintomi emotivi, bensì anche prettamente fisici: prima di tutto, comporta la perdita repentina di peso e stanchezza cronica, ma anche scarso appetito, battiti accelerati e dolori muscolari costanti diffusi in tutto il corpo.

Per quanto riguarda i sintomi relativi alla salute mentale, i soggetti che soffrono di bigoressia possono presentare sbalzi d’umore ed irritabilità dovuti all’assenza di un allenamento, ma anche sensi di colpa, isolamento e solitudine progressiva.

Dipendenza da sport, bigoressia (Pexels)
Dipendenza da sport, bigoressia (Pexels)

Come ogni dipendenza, occorre la consapevolezza del proprio malessere per uscirne e – qualora questo non bastasse – diventa necessario rivolgersi ad uno psicologo oppure consulente. Ricordate che lo sport necessita di equilibrio, sono sufficienti tre o quattro allenamenti settimanali per mantenersi in forma, in quanto il muscolo ha bisogno di un determinato periodo di riposo per crescere correttamente. Nell’eventualità in cui doveste cominciare a sentire astinenza dopo appena 24/36 ore dall’ultimo allenamento, chiedete consiglio al vostro medico.