Vitamina D e K: se hai questi problemi sei carente

0
61

Vitamina D e vitamina K: attenzione, se hai questi problemi di coagulazione, potresti avere una carenza. Scopriamo nel dettaglio di cosa si tratta e come accorgersene. 

Chi soffre di vene varicosa, sa benissimo quanto possano essere fastidiose. Queste, anche se non causano particolari problemi, possono portare a gravi problematiche circolatorie e di salute generale. In però sanno, che spesso questa patologia è dovuta ad una carenza di vitamine.

Carenza vitamina D K
Problemi di coagulazione? Potresti avere una carenza da queste vitamine

Infatti, ci sono prove scientifiche, che due carenze vitaminiche potrebbero far aumentare il rischio di contrarre le vene varicose e una cattiva coagulazione del sangue. Stiamo parlando della Vitamina K e della Vitamina D, entrambe sono molto importanti per il benessere della nostra salute.

Spesso, si tende a sottovalutare i segnali che il nostro corpo ci manda, ma attenzione, una carenza da queste vitamine potrebbe essere piuttosto rischiosa. Ecco perché è fondamentale tenersi sempre monitorati con visite ed esami del sangue. Ma scopriamo nel dettaglio quali sono i sintomi e come capire di avere una carenza da queste vitamine.

Carenza Vitamina K e D: ecco i sintomi

In pochi conoscono i benefici della Vitamina K e della Vitamina D, entrambe però potrebbero essere la causa della comparsa di problemi legati alla coagulazione del sangue. Un loro deficit, potrebbe portare ad una carenza delle proteine ​​appropriate per prevenire un’emorragia.

Infatti, uno dei segnali principali di una loro carenza è la comparsa di lividi sulla pelle e un uscita di sangue eccessiva. Inoltre, alcuni esperti confermano che la vitamina K può aiutare a ricostruire la parete vascolare, quindi è possibile trattare le vene varicose.

Per integrare questa vitamina nel nostro corpo, consigliamo di assumere verdure a foglia verde, come cavoli, spinaci e bietole.

Carenza vitamina D K
Vitamina D e vitamina K: se hai questi problemi di coagulazione potresti avere una carenza

Per quanto guarda la vitamina D, questa aiuta a mantenere le arterie e i vasi sanguigni sufficientemente elastici. In questo modo eviteremo la formazione di vene varicose. Uno dei principali sintomi di una carenza da questa vitamina è la lenta guarigione delle ferite, rottura e dolore alle ossa e depressione.

Ora non vi resta che iniziare ad integrare queste vitamine, se pensate di avere una carenza vi consigliamo di rivolgervi al vostro medico. Voi cosa ne pensate?