Scompare da casa per 5 anni, i Carabinieri scoprono che il padre è morto sperando di rivederlo

Fonti ed evidenze: Notizie.it, Fanpage

Un uomo viene fermato dai Carabinieri ad un controllo. Si scopre che era scomparso da 5 anni. Contatta il padre, ma risulta deceduto.

È stato fermato dai Carabinieri per un normale controllo, ma dopo poco si è scoperto che era scomparso da 5 anni. In Toscana un uomo che era stato identificato come una persona di cui si erano perse le tracce ha provato a contattare suo padre al telefono ma ha scoperto che era morto.

ANSA/US CARABINIERI

Tutto è accaduto durante un controllo di routine dei carabinieri della territoriale del comune di Scarlino, nel Grossetano il 16 Maggio 2022. I militari hanno fermato una vettura ma si sono accorti che i documenti forniti dall’automobilista lo identificavano come un uomo scomparso. La sparizione del fermato era stata denunciata addirittura ben oltre cinque anni fa. La relativa denuncia, era stata presentata dal padre. I carabinieri hanno allora provato a convincere l’automobilista a mettersi in contatto con quest’ultimo, con il quale evidentemente l’uomo non voleva avere nessun rapporto. A tal fine hanno avviato ricerche per rintracciarlo scoprendo purtroppo che l’anziano padre, ospite fino all’anno scorso in una una residenza sanitaria, era venuto a mancare. La scoperta della sparizione è stata fatta consultando i dati della patente dell’ uomo a bordo con l’archivio informatico per verificarne dell’identità.  Insomma, quello che avevano fermato era un “fantasma”, un uomo che la sua famiglia cercava dal 2017. Semplicemente  si era allontanato volontariamente, come ha spiegato lui stesso ai militari, e con ogni probabilità non intendeva più avere rapporti con i parenti né dare notizie della sua vita. È bastata questa  spiegazione sommaria ai militari, per comporre un amaro dissidio.