Allergico al polline? Mangia questi alimenti, ti faranno stare meglio

0
56
Fonti ed evidenze: greenme.it

Allergico al polline? Mangia questi alimenti, non crederai al risultato: come si può variare la dieta per provare a stare meglio

Con l’arrivo della primavera e della bella stagione la flora si risveglia e comincia a prosperare e fiorire, ma purtroppo molte persone cominciano anche a soffrire di allergia al polline, considerata la maggior presenza di quest’ultimo.

allergico polline
I cibi che possono aiutare con l’allergia (foto: Pixabay).

Oltre ad essere seguiti da uno specialista (specie nei casi più gravi) in modo da non correre rischi, per evitare di avere troppi disturbi possiamo cambiare la nostra dieta e magari mangiare questi alimenti che possono aiutarci.

Allergico al polline? Mangia questi alimenti, non crederai al risultato: possono aiutarci

Stando a quanto riportato da GreenMe, ci sono diversi alimenti che con le loro proprietà possono aiutarci con le allergie nelle stagioni più intense; insieme a specifiche terapie concordate coi dottori, possiamo aiutarci con alcuni cibi per ridurre l’infiammazione o rafforzare il sistema immunitario.

Tra questi c’è lo zenzero che, con le sue proprietà antiossidanti e antinfiammatorie può allievare sintomi tipici dell’allergia come gonfiore e irritazione dei passaggi nasali, degli occhi e della gola; anche il polline d’api, venduto in piccole palline, può avere questi effetti, magari aggiunti a uno yogurt gustoso da mangiare a merenda.

Un’altra spezia che ha delle forti proprietà antinfiammatorie è la curcuma, anch’essa come lo zenzero utilissima per il gonfiore e l’irritazione. Se vogliamo passare ai contorni e i condimenti invece, troviamo i pomodori; ricchissimi di vitamina C, contengono anche il licopene, un composto antiossidante molto utile per  combattere l’infiammazione.

allergico polline
I pomodori possono aiutare (foto: Pixabay).

Contengono la quercetina invece le cipolle, che agisce proprio come un antistaminico naturale dandoci sollievo per le allergie di stagione; inoltre, questi bulbi contengono anche degli elementi antinfiammatori e antiossidanti e non possono dunque mangiare in una dieta contro l’allergia.

Infine, anche la frutta secca può portarci dei benefici: ad esempio, le noci contengono una grande quantità di magnesio, che aiuta la respirazione. Se abbiamo dei problemi alle vie respiratorie, possiamo dunque farci affidamento. Da evitare invece per allergie ad esempio le mele, perché contengono degli allergenti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui