Pannelli solari termici: ci sono dei soldi per te, ecco come averli

0
56

La crisi ambientale rimane attualmente un tema fondamentale, per questo la Legge di Bilancio ha previsto una detrazione per i pannelli solari.

Come volevasi dimostrare, le generazioni green avevano ragione: la crisi internazionale causata dalla guerra di Vladimir Putin contro l’Ucraina di Zelensky, sta assorbendo tutte le energie ed attenzione dei diplomatici. Eppure, un tema importantissimo non dovrebbe essere accantonato, ossia quello relativo all’attuale condizione del nostro Pianeta.

Pannelli solari: si può richiedere la detrazione (Pixabay)
Pannelli solari: si può richiedere la detrazione (Pixabay)

La Terra sta soffrendo ed è malata, per questo motivo i principali esponenti politici dovrebbero proseguire con le riforme per la preservazione dell’ambiente, nonostante la gravità della situazione in Ucraina. Moltissimi giovani sono scesi a manifestare per le piazze delle più importanti capitali mondiali, cercando di ricordare ai Governi che anche l’epoca green necessita di un’azione diplomatica immediata. A fronte di questo, per quanto concerne lo Stato Italiano, la Legge di Bilancio 2022 ha previsto una detrazione sostanziosa per tutti quei cittadini decisi ad installare i pannelli solari termici.

Detrazione prevista per l’istallazione dei pannelli solari

Sul sito del Ministero dell’Economia e delle Finanze si possono leggere le seguenti parole: “Vengono […] prorogate al 31 dicembre 2024 le detrazioni fiscali per gli interventi di efficientamento energetico e di ristrutturazione edilizia”. Una comunicazione importante, soprattutto perché il costo per l’installazione dell’impianto dei collettori solari (ovvero i pannelli solari termici) oscilla tra i 1500 e i 2000 euro, evidentemente non accessibile a tutti. Nonostante questo, è possibile richiedere la detrazione fiscale IRPEF, la quale prevede un rimborso del 65% entro 10 anni dall’accettazione della richiesta.

Sole: fonte energetica rinnovabile (Pixabay)
Sole: fonte energetica rinnovabile (Pixabay)

Per poter ottenere la detrazione dovrete semplicemente procedere con la richiesta entro 90 giorni dal termine effettivo dei lavori. Tale richiesta dovrà mostrare fatture di pagamento e relazione tecnica approfondita riguardo il lavoro effettuato dai professionisti riguardo l’impianto. Per chi non sapesse cosa siano di preciso i collettori solari, stiamo parlando di dispositivi che convergono l’energia solare in termica. Trasportando le radiazioni convertite in un accumulatore apposito, è possibile utilizzare il calore per acqua e riscaldamenti. Il meccanismo dei collettori consente di sfruttare energia rinnovabile, in modo da limitare l’utilizzo dell’energia fossile, principale responsabile dell’attuale crisi ambientale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui