Antidolorifici: prova con questo alimento che ti può aiutare

0
63

Soffrire di dolori muscolari può essere terribile: prova con questo alimento che ti può aiutare molto. Ecco di cosa parliamo

dolore_leggilo.org_05.03.2022
(foto: Pixabay)

Ci sono momenti e situazioni che spesso portano ad avere dolori muscolari molto forti, a volte anche insopportabili. Per questo si fa spesso uso di antidolorifici per trattare in particolar modo i sintomi di dolori cronici (ma anche acuti).

Tuttavia, l’utilizzo eccessivo di questi farmaci, alla lunga, potrebbe diventare dannoso per il nostro organismo. Dunque. Prova con questo alimento che ti può aiutare, senza dover ricorrere necessariamente a farmaci e altre tipologie di antidolorifici. Ecco di cosa stiamo parlando.

Antidolorifici: prova con questo alimento che ti può aiutare

Ci sono innumerevoli situazioni che possono provocare dolori, sia cronici che acuti. Tra questi, artrite, mal di schiena e altri problemi sono spesso cause di fitte e dolori molto fastidiosi. Dunque, è molto facile “cedere” all’utilizzo di farmaci capace di lenire il nostro dolore, anche grazie alla loro facile accessibilità in farmacia.

L’abuso di farmaci, infatti, potrebbe portare non solo a problemi effettivi per il nostro organismo, ma anche ad una sorta di dipendenza che non potrebbe fare altro che peggiorare la situazione. Inoltre, a lungo andare anche il fegato potrebbe registrare danni a causa del continuo uso di antidolorifici.

Dunque, se soffri di dolori cronici, o comunque vorresti evitare di utilizzare antidolorifici a causa di una semplice fitta, che però non ti lascia riposare, prova con questo alimento che ti può aiutare. L’olio extravergine di oliva, infatti, potrebbe essere un valido alleato contro il dolore.

dolore_leggilo.org_05.03.2022
(foto: Pixabay)

Questo alimento, infatti, potrebbe avere effetti antidolorifici, senza provocare problemi all’organismo o dipendenze da farmaci. Anche in questo caso, infatti, l’alimentazione può essere fondamentale per la nostra salute e per il trattamento dei dolori.

Alcune ricerche, infatti, consigliano di consumare 3 cucchiaini e mezzo di olio extravergine d’oliva, ogni giorno. In questo modo, otterremo 9mg di oleocantale. Una sostanza che, in queste quantità, rappresenta circa il 10% di ibuprofene utilizzato per contrastare i dolori.

Ovviamente, l’utilizzo di olio EVO non può sostituire completamente l’effetto dei farmaci antidolorifici, ma secondo i ricercatori un continuo utilizzo giornaliero di olio extravergine d’oliva potrebbe prevenire e trattare i possibili episodi infiammatori.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui