Cravatta-mascherina in arrivo: la trovata originale di un’azienda di Napoli

0
10

Cravatta-mascherina in arrivo: da un’azienda napoletana la geniale trovata che potrà diventare il must della moda maschile autunno inverno

Cravatta-mascherina

L’emergenza Covid-19 in Italia mette ancora ansia e paura ai cittadini di tutte le Regioni. La preoccupazione maggiore di questi giorni resta quella di un nuovo lockdown che potrebbe mettere in ginocchio le aziende di tutto il territorio. Che con fatica e sacrifici si sono rialzate dopo un periodo tragico, forse il peggiore vissuto dal nostro paese dal dopoguerra ad oggi. Proprio queste aziende, dalle piccole alle grandi, hanno saputo rimettersi in gioco, magari senza nemmeno troppo lamentarsi, rimboccandosi le maniche per inventarsi un futuro che purtroppo oggi appare sempre incerto. Tante le attività commerciali e le aziende che hanno avuto anche idee brillanti che hanno rivoluzionato le nostre usanze dopo l’arrivo di questo virus. Una di queste è sicuramente la napoletana Ulturale. Si tratta di un marchio made in Italy che potrebbe diventare un prodotto copiato in tutto il mondo. Un negozio di abbigliamento di Perugia sta vendendo la innovativa “cravatta-mascherina”, che come il nome spiega appunto la sua doppia funzione: quella di svolgere da oggetto prezioso di abbigliamento e di deterrente protettivo anti virus. I dati del bollettino del coronavirus ancora in questi giorni parlano di numeri alti di contagi in tutte le regioni. E l’utilizzo della mascherina diviene fondamentale. La trovata geniale dell’azienda napoletana Ulturale sta avendo già un eco importante: il nome della cravatta-mascherina è “vattinn”. Termine che indica il distanziamento a causa del virus. Come detto è prodotta da Ulturale e non ha un costo propriamente accessibile. Infatti si parla di 170 euro per averne una. Gli esperti di moda parlano di vero must per l’abbigliamento maschile nell’autunno-inverno prossimo. Una nuova idea che potrebbe contribuire a risollevare il commercio del made in Italy. Che proprio per i prossimi mesi avrebbe bisogno di un ondata di ottimismo per risollevarsi definitivamente da una crisi infinita.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui