Home Politica Opinioni Mare Jonio a Lampedusa: “Dateci un porto, ci sono 30 migranti”

Mare Jonio a Lampedusa: “Dateci un porto, ci sono 30 migranti”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:23
CONDIVIDI

La Mare Jonio è entrata in acque italiane, poche ore fa, e chiede un porto sicuro dove sbarcare circa 30 migranti che ieri sono stati soccorsi a bordo di un gommone al largo della Libia.

Mare Jonio soccorsi 30 migranti - Leggilo

 

La Mare Jonio, la nave della Ong “Mediterranea Saving Humans“, ieri ha raccolto 30 migranti a bordo di un gommone in avaria, a circa 40 miglia dalle coste della Libia. L’imbarcazione si è poi diretta verso Lampedusa, e una volta superato il limite delle 12 miglia a sud dell’isola, è stata raggiunta da due motovedetta della Guardia di finanza per un controllo, come riportato da AnsaMed. “Chiediamo l’ingresso in un porto sicuro dove sbarcare uomini, donne incinte e bambini”, ha poi fatto sapere la Ong sul suo profilo Twitter questa mattina, all’alba:

Ieri sera, sempre quanto riferisce la Mediterranea, la Jonio aveva chiesto al Centro di coordinamento dei soccorsi italiani – MRCC di Roma – un porto sicuro. Ma è arrivata immediata la replica del Viminale, che ha risposto di rivolgersi alle autorità Libiche:

La Libia, dove è in corso ormai una guerra civile – dopo l’offensiva del generale Haftar al governo di Tripoli di Serraj – è zona ad alto rischio, ma il Vicepremier Matteo Salvini non ha intenzione di cedere sulla questione dei porti e ribadisce il pugno duro in tema migranti che porta avanti dall’inizio del suo mandato. La nave, che ha visto coinvolto il capomissione Luca Casarini, indagato per immigrazione clandestina, dovrà desistere dall’andare oltre.

Nelle stesse ore 36 migranti sono stati soccorsi, mentre si trovavano a bordo di un’imbarcazione che stava per affondare, a circa 75Km dalla Libia. I migranti sono stati messi in sicurezza dalla nostra Marina militare. Il soccorso metteva sull’allerta il Ministero dell’Interno mentre il Premier Conte annunciava la disponibilità di 4 paesi europei – Francia, Malta, Lussemburgo, Germania – di accoglierli. I 36 migranti sono diretti verso il porto di Augusta, dove verranno fatti sbarcare nelle prossime ore.

Fonti: Mediterranea Saving Humans Twitter, AnsaMed

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]