Home Politica Estera Jean-Claude Juncker barcollante, sorretto da Macron al vertice Nato

Jean-Claude Juncker barcollante, sorretto da Macron al vertice Nato

CONDIVIDI

Nei giorni difficili della formazione del Governo Conte il Presidente della Commissione Ue Jean Claude Juncker fece scalpore con una  dichiarazione sul vittimismo e – a suo dire – la poca voglia di lavorare degli italiani. Ci furono le rettifiche di rito, con il consueto dito puntato su chi aveva “mal interpretato” e decontestualizzato le sue parole. Sia come sia, si tornò ad accennare alla scarsa lucidità del presidente Juncker. Un completo alcolizzato, per alcuni. Forse questo genere di problemi personali non c’entra nulla, certo che al vertice Nato di Bruxelles è apparso incerto sulle gambe, barcollante, e in diversi casi ha  davvero rischiato di cadere. I presidenti di Finlandia e Ucraina e il premier olandese Mark Rutte sono corsi a sorreggerlo in diversi casi. Anche il presidente francese Macron lo ha sostenuto, con discrezione.

Jucker ubriaco? Lui smentisce: "Sciatica"

La leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni sembra non dare troppo credito alle spiegazioni ufficiali e accusa il Presidente della Commissione europea di essere stato ubriaco durante la cerimonia. «L’ubriacone sorretto da due persone per evitare che stramazzi al suolo, è il presidente della Commissione europea Juncker, dal quale dipendono le sorti delle nostre aziende, di milioni di lavoratori italiani e il futuro della nostra Nazione. Vi sentite tranquilli?», si legge nel post della Meloni, che ha accompagnato il commento con la pubblicazione sulla propria pagina Facebook del video di Juncker con difficoltà a camminare e a reggersi in piedi.

L’ubriacone sorretto da due persone per evitare che stramazzi al suolo, è il presidente della Commissione europea Juncker, dal quale dipendono le sorti delle nostre aziende, di milioni di lavoratori italiani e il futuro della nostra Nazione. Vi sentite tranquilli?

Pubblicato da Giorgia Meloni su Giovedì 12 luglio 2018

La versione ufficiale dei fatti è arrivata direttamente dal protagonista. Jean-Claude Juncker ha spiegato di soffrire di sciatica, motivo per cui aveva difficoltà deambulatorie.

Juncker è di nuovo ubriaco al vertice Nato, deve essere sorretto dagli altri leader per non cadere!

Juncker è di nuovo ubriaco al vertice Nato, deve essere sorretto dagli altri leader per non cadere!

Pubblicato da Come i treni a vapore su Giovedì 12 luglio 2018