Nadia Toffa, l’attesa per il suo ritorno a Le Iene è cruciale

Nadia Toffa è attesa stasera a Le Iene, dopo le assenze delle ultime settimane. Un attesa cruciale, dopo che negli ultimi giorni, e nelle ultime ore, si è atteso invano un suo cenno sulla sua presenza al consueto appuntamento della domenica sera. Un’altra assenza vorrebbe dire molto. E il significato sarebbe pesante da sopportare.

Tutto era cominciato il 2 dicembre a Trieste, città in cui si trovava per lavoro. dove Nadia si trovava per registrare un servizio ed ebbe un malore. Non fu subito chiaro cosa le fosse accaduto e per due mesi si era scatenata l’apprensione di milioni di fan. Soltanto a  febbraio, al suo rientro in tv, Nadia rivelò tutto: “Sono emozionata mi prendo un paio di minuti per dire delle cose importanti, per raccontare di questi due mesi. Ho preso anche appunti perche ve le voglio dire tutte le cose che mi sono successe. Ho avuto un cancro, in questi due mesi mi sono curata, ho fatto la chemioterapia e la radioterapia dopo l’operazione. Mi hanno tolto il cento per cento di quel cancro, ma ho fatto le terapie preventive perché poteva essere rimasta una cellula malata”.

Una decisione, quella di rivelare o meno la malattia, che fu combattuta, come la stessa Toffa ammise, ritenendo infine che fosse giusto far sapere “perchè non ci si deve vergognare, non mi devo vergognare neppure di questa parrucca che indosso”.

Domenica scorsa, dopo aver annunciato l’ennesima assenza la conduttrice era intervenuta in trasmissione: “Vorrei essere lì con voi. Sto molto meglio, anzi benissimo, ma i medici dicono che il mio corpo si deve riposare. Devo fare la brava… Avrei voluto essere con voi stasera, lì in studio, a sgambettare con voi. Tornerò domenica prossima ve lo prometto. Tra l’altro visti dalla televisione siete più belli! Vi voglio bene”. 

Dopo la telefonata, Nadia Toffa ha postato sui social una foto accompagnata da una didascalia in cui ha ringraziato tutti coloro che, anche solo con messaggio, le hanno espresso solidarietà.

Dopo il silenzio. Questa settimana l’inviata delle Iene è stata premiata con il Premio Lucchetta a Trieste, la stessa città dove, nel dicembre scorso, l’inviata delle iene accusò il malore che portà al suo ricovero d’urgenza: la giuria ha deciso di premiare la Toffa per un reportage sulla prostituzione minorile in Puglia.

Ma dalla diretta interessata, per il momento, nessun cenno. Ci attendiamo di vederla stasera. E tirare un sospiro di sollievo.

Fonte: Le Iene

Gestione cookie