Home Cronaca “Siamo tutti qui per la tua laurea. Dove sei?”. Giada non riesce...

“Siamo tutti qui per la tua laurea. Dove sei?”. Giada non riesce a dire la verità e decide di uccidersi

CONDIVIDI

laureaE’ accaduto nella sede universitaria di Monte Sant’Angelo a Napoli, dove una studentessa di 26 anni, di nome Giada Di Filippo, iscritta alla facoltà di Scienze naturali, si è tolta la vita lanciandosi dal tetto dell’edificio.

Pare che la 26enne, originaria di Isernia, avesse invitato i parenti in sede per festeggiare la sua laurea. Ma la studentessa non era in regola con gli esami e quindi potrebbe essere questo il motivo del tragico gesto.Il tutto è successo all’ora di pranzo quando i genitori e il fratello, arrivati in facoltà, erano in attesa che arrivasse il suo turno per la discussione della tesi. Giada ha lasciato quel corridoio affollato da laureandi in giacca e cravatta e laureande in tailleur, e si è allontanata andando incontro al suo tragico destino, lanciandosi nel vuoto. Qualcuno l’ha vista esanime in strada e ha chiamato il 118 ma non c’è stato nulla fare.

Sul luogo della tragedia è giunto anche il rettore dell’università «Federico II» di Napoli, Gaetano Manfredi, e successivamente il sostituto procuratore della Repubblica di Napoli, il pm Roberta Simeone. Gli investigatori stanno sentendo alcune persone per ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto. Dopo la tragedia l’ateneo ha deciso di annullare l’incontro sul tema «Lo sport in Accademia» in programma domani con i calciatori del Napoli, Hamsik, Ghoulam e Maggio e le elezioni universitarie