Home Cronaca Torre di Mare, cadavere sulla spiaggia: “Ieri non era lì”

Torre di Mare, cadavere sulla spiaggia: “Ieri non era lì”

CONDIVIDI

cadavere
Uno spettacolo tremendo davanti ad una scolaresca cadavere d di Eboli che stava effettuando una visita guidata: il cadavere di una donna è stato rinvenuto questa mattina sulla spiaggia di Capaccio Paestum, in località Torre di Mare.

La testa non è visibile, indossa leggins e un giubbino scuro. Probabilmente non è in mare da molti giorni, ma per saperne di più occorrerà attendere l’esame del medico legale. Sul posto sono subito arrivati i carabinieri della stazione di Capaccio Scalo che hanno allertato altri colleghi del nucleo operativo agli ordini del maresciallo Carmine Perillo, della compagnia di Agropoli guidata dal capitano Francesco Manna, e la guardia costiera di Agropoli coordinata dal tenente di vascello Gianluca Scuccimarri.

«Ieri sera non c’era» spiega Maurizio Paolillo che assieme ad un biologo e i docenti stava accompagnando i ragazzi in visita all’Oasi dunale di Legambiente. «Appena abbiamo attraversato la pineta, ho visto il cadavere sulla riva e ho chiamato subito i carabinieri e la guardia costiera. Mi dispiace per questi ragazzi del liceo scientifico di Eboli che questa mattina hanno avuto una bruttissima esperienza».

Sul posto sono stati allertati i Carabinieri della Compagnia di Agropoli, che dovranno stabilire l’identità della donna. Intervenuta anche la motovedetta della Guardia Costiera di Agropoli che ha perlustrato l’acqua vicino alla costa.

E’ stato effettuato un primo esame esterno sulla donna a cura del medico legale: il cadavere è appunto quello di una donna tra i 30 e i 40 anni, vestita con dei leggins ed un giubbotto scuro, è chiara di carnagione e senza documenti. La salma, senza evidenti segni di violenza, è stata portata nell’obitorio del cimitero di Capaccio.