Home Cronaca Abusi sessuali su un uomo disabile, i medici: “E’ tutto vero”

Abusi sessuali su un uomo disabile, i medici: “E’ tutto vero”

CONDIVIDI
(Websource/archivio)

Un gravissimo episodio di violenza è avvenuto a Treviglio, in provincia di Bergamo. Un uomo proveniente dal Pakistan di 38 anni è stato arrestato dai Carabinieri  su esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Bergamo. Il 38enne, in Italia da oltre 10 anni e residente nel paesino di Cologno al Serio, è accusato di violenza sessuale aggravata.

In base a quanto ricostruito dai militari il pakistano avrebbe approfittato della disabilità psichica di un uomo di 30 anni e avrebbe abusato sessualmente di lui più volte. La vittima è riuscito dopo diverso tempo a confidarsi con un amico che a quel punto ha subito chiamato le autorità facendo partire le indagini del caso. Il 30enne è stato poi trasportato e visitato  in ospedale a Treviglio dove i medici hanno effettivamente appurato le violenze sessuali subite. A quel punto per il 38enne pakistano sono subito scattate le manette e ora si attende la decisione del giudice nei suoi confronti. Il suo è senza dubbio un atto odioso e gravissimo di per sè reso ancora più crudele per il fatto di aver approfittato di una persona disabile e in difficoltà che, con ogni probabilità, si era fidato del suo aguzzino.

F.B.