La moglie scopre che il marito fa sesso con una 14enne, lui le taglia la gola

0
4
gola
(Websource/archivio)

Aveva tentato di uccidere la moglie dopo che quest’ultima era venuta a conoscenza di una tresca con una studentessa di 14 anni, e per questo motivo il 32enne James Chelekis dovrà scontare una pena compresa fra i 30 ed i 60 anni di carcere. La donna era stata gravemente ferita a causa di un profondo taglio inferto alla gola dal marito, con il fatto che aveva avuto luogo nello stato americano del Michigan. L’uomo insegnava matematica alla ‘Crestwood Middle School’, ma nel corso del suo lavoro aveva avuto modo di legare particolarmente con una sua giovanissima alunna, con la quale c’è stato anche un lungo scambio di messaggi erotici, come riportato dal New York Post.

La moglie scopre la relazione del marito con una minorenne, lui prova ad ucciderla

La moglie di Chelekis però aveva scoperto tutto, e sulle prime il fedifrago aveva provato goffamente a giustificarsi, salvo poi pensare di eliminarla. La donna era riuscita a sopravvivere e ha anche deposto in auto contro l’ormai ex marito, che nel frattempo è stato anche licenziato: “Ricordo che James si era messo dietro di me, mi stava baciando ma all’improvviso mi ha reciso la gola”. Per un’ora intera Amanda, questo il nome della sfortunata moglie, è rimasto in questo stato perdendo molto sangue, poi il marito si era evidentemente pentito ed aveva allertato i soccorsi. Nelle scorse ore invece dalle nostre parti si è consumato un tremendo delitto nel Catanese.

S.L.

Fonte: New York Post

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui